Giorno 14 – La Grande guerra patriottica

29 giugno 2018, Kazan (0 km) – Tot. 5.312 Mentre si avvicina al completamento la seconda settimana di viaggio, l’equipaggio della Torino-Pechino rimane in apprensione per la sorte dell’auto con cui si dovrebbe proseguire l’avventura. Nessuna notizia dall’officina che si sta occupando di rimettere in sesto il veicolo, e a questo punto una serie di…

Giorno 11 – Ritorno in Tatarstan

26 giugno 2018, Vladimir-Kazan (633 km) – Totale 5.292 km La giornata inizia con le consuete difficoltà che un albergo non troppo turistico ha nel registrare il visto di due stranieri. Per tutto il resto l’Hotel Zastava, nel centro di Vladimir, è un buon compromesso tra qualità e costi, oltre a disporre di un sicuro…

Giorno 10 – Dalla nuova alla vecchia capitale + La Russia underground di Rita Bonacini

25 giugno 2018, Mosca-Vladimir (201 km) – Totale 4.659 km. Anche la seconda mattina moscovita comincia con un orario tardivo rispetto alla media della sveglia mattutina dell’intero viaggio. L’obiettivo non difficile della prima parte della giornata è il recupero dell’auto nel parcheggio privato del Centro Italiano di Cultura. L’occasione è utile anche per un ultimo…

Giorno 8 – Nella Capitale mondiale

23 giugno 2018, Zvenigorod-Mosca (km 90) – Tot. 4.458 km Naturalmente le lungaggini burocratiche della registrazione del visto russo non potevano essersi esaurite ieri sera. Fortunatamente le problematiche odierne riguardano solo la tempistica e non la sostanza della cosa. Il nostro tentativo di sveglia molto mattutina per arrivare presto a Mosca è reso vano dall’attesa…

Giorno 7 – La “crisi” del settimo giorno

22 giugno 2018, Ludza-Zvenigorod (638 km , totale 4.368 km) La giornata di oggi sarà la più difficile affrontata dall’equipaggio della Torino-Pechino 2018 nella prima settimana di viaggio e non per la temibile dogana russa. Si comincia nel peggiore dei modi visto che neppure venti chilometri dopo la partenza da Ludza rischiamo lo scontro con…