Team Imega-Boninsegni e Avis insieme per lo sport, l’ecologia e la solidarietà

“È un grande onore per il nostro team avviare un proficuo rapporto con un’importante realtà come l’Avis”. Questo il commento di Guido Guerrini, pilota della scuderia Imega-Boninsegni vicecampione del mondo FIA e e vicecampione italiano CSAI riguardo alla collaborazione nata tra una delle sezioni Avis con il maggior numero di donatori di sangue, quella di Sansepolcro, e l’Associazione Torino-Pechino, che oltre a partecipare a gare dedicate ai combustibili alternativi, col nome di Scuderia Imega-Boninsegni, si cimenta da anni nell’organizzazione di viaggi di solidarietà in giro per il mondo. Emanuele Calchetti sottolinea: “I membri della nostra associazione sono già tutti donatori di sangue da diversi anni, ma troviamo importante contribuire in tutte le forme possibili ad incrementare la cultura della donazione facendo comprendere a tutti gli interessati l’importanza del gesto e l’insieme dei diritti e dei doveri di coloro che intendono entrare nel mondo della donazione”. “Oltre ad applicare i loghi della storica Associazione Volontari Italiani del Sangue nelle auto della nostra scuderia”, aggiunge Yulia Lutsyk – la navigatrice ucraina protagonista e autentica sorpresa, assieme alla pilota Desara Muriqi, dell’ultimo Ecorally San Marino-Vaticano – “i nostri piloti e navigatori si impegneranno a promuovere attraverso il sito dell’Associazione Torino-Pechino, ed in ogni iniziativa pubblica, la cultura della donazione di sangue e a sottolineare l’importanza di tale gesto nei confronti della collettività.”

Lascia un commento